Scaldacollo Con Cappuccio [Cartamodello]

Con i freddi invernali sento l’esigenza di nuovi accessori morbidosi per scaldami quindi, dopo le due versioni di guanti dell’anno scorso (Guanti semplici, Guanti con patta), quest’anno ho optato per uno scaldacollo con cappuccio che può essere utile anche in caso di pioggia o neve.

Per questo progetto servono due stoffe: una per la parte esterna e una per la fodera, oppure si possono utilizzare due stoffe che ci piacciono e rendere il nostro scaldacollo con cappuccio double face, e due bottoni per fermare lo scaldacollo.

 

Misure da prendere

Misure da prendere

Misure

Le misure da prendere sono soltanto tre:

  1. Altezza testa: misurare dalla base del collo passando per la sommità del capo e dividere in due;
  2. Larghezza testa: misurare la circonferenza della testa e dividere in due;
  3. Cifconferenza collo: misurare la circonferenza del collo.

 

Cartamodello del cappuccio

Tracciamo un rettangolo alto come l’altezza della testa e largo come la larghezza della testa (entrambe le misure sono state divise in due), nel mio caso 32×27 cm.

Dall’angolo in alto a sinistra ci abbassiamo di 2 cm, mentre in quello in basso a sinistra ci abbassiamo di 2. Dividiamo l’altezza in tre e riportiamo questa misura a partire dall’angolo in alto a destra sia verso il basso che verso sinistra, infine dall’angolo in basso a destra rientriamo di 2,5 cm. Ora possiamo collegare i punti con delle linee curve in modo da delineare il profilo del       cappuccio.

 

Costruzione del cartamodello del cappuccio

Cartamodello cappuccio

 

Cartamodello scaldacollo

Tracciamo un rettangolo alto come l’altezza desiderata per lo scaldacollo e largo come la circonferenza collo più l’altezza dello scaldacollo, nel mio caso 15×60 cm.

Costruzuione cartamodello scaldacollo

Cartamodello scaldacollo

 

Il cartamodello potrebbe terminare qui, ma io ho voluto aggiungere una piccola nota decorativa rendendo più larghe le estremità che andranno sovrapposte in maniera simile ad un colletto: mi sono alzata di 4 cm da entrambe le parti e ho collegato i due punti con una linea curva.

Le due parti del cartamodello sono pronte e non resta che tagliarle aggiungendo tutto intorno al nostro disegno circa 1 cm di margine di cucitura.

Il cartamodello del cappuccio rappresenta metà della testa e quindi dovremo tagliare due parti nella stoffa esterna e due nella fodera, avremo quindi quattro pezzi, mentre lo scaldacollo rappresenta l’intero e dovremo tagliarne uno in entrambe le stoffe.

Per l’assemblaggio vi rimando al video:

I video citati all’inizio del post:

 

Ecco una bacheca Pinterest con alcune varianti di sciarpa o scaldacollo con cappuccio, molte delle quali corredate da tutorial e cartamodelli.

Taggato , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *