Blusa In Demim Leggero

Per cucire questa blusa ho utilizzato del denim leggero ed elasticizzato, questo mi ha permesso di elaborare un modello molto semplice e lineare per trasformare questa stoffa così bella in una blusa fresca da portare col bel tempo, che ormai sta per arrivare, si spera…

 

Blusa demim leggero indossata

 

Il modello è suddiviso in tre parti: corpino, cintura e gonnellino

Misure

Per il disegno ci serviranno le seguenti misure:

  • circonferenza sotto il seno;
  • circonferenza fianchi;
  • altezza sotto seno-fianchi;
  • circonferenza seno;
  • circonferenza braccio.

Incominciamo con le più semplici, ovvero cintura e gonnellino

Cintura

Ho deciso di collocare la cintura appena sotto il seno, in modo da ottenere una linea che ricorda lo stile impero, pertanto per disegnarla ho misurato la mia circonferenza in quell’area, 104 cm, e l’ho divisa in due. La cintura sarà quindi un rettangolo largo metà circonferenza sotto seno, 52 cm, per l’altezza desiderata per la cintura, nel mio caso 8 cm. Nel cucirla poi ho aggiunto degli elastici per accentuare l’effetto stretto sotto il seno e svasato lungo vita e fianchi.

 

Cartamodello Cintura e Gonnelli o blusa

Gonnellino

Sotto la cintura troviamo il gonnellino che avrà una forma leggermente svasata e arriverà fino ai fianchi.
Incomincio tirando una riga orizzontale della misura di metà circonferenza sotto seno, 52 cm, e scendo verticalmente dell’altezza desiderata per il gonnellino. L’altezza va così calcolata: altezza a partire dal sotto seno fino ai fianchi meno 8 cm della cintura, per me 32-8=24 cm. La linea dell’orlo misurerà metà circonferenza fianchi.

Cintura e gonnellino sono uguali sia davanti che dietro, quindi andranno tagliati due pezzi di ciascuno.

Corpino

Anche nel corpino davanti e dietro sono essenzialmente uguali, l’unica differenza è la scollatura, più pronunciata sul davanti, come si può vedere nel disegno qui sotto.
Nel disegno è evidenziata la differenza tra un normale corpino per tessuti elasticizzati, tratteggio rosso, e il corpino che ho pensato per la mia blusa, in nero, che avrà le maniche scese, ovvero un prolungamento della spalla, che andrà a coprire la parte più alta del braccio. Le maniche saranno poi completate da una fascia per rifinirle e allungarle un po’, che sarà spiegata nel tutorial.

cartamodello corpino blusa Davanti e dietro

 

Per disegnare il corpino quindi dobbiamo partire da un corpino per tessuti elastici, fino a sotto il seno, per poi modificare le spalle e regolare la scollatura.

Per ottenere la manica scesa bisogna prolungare di qualche cm, 5 o 6, la spalla, abbassare un poco lo scalfo manica e tracciare una linea parallela alla spalla/manica lunga 2 o 3 cm e collegarla al fianco con una curva. la manica dovrà essere larga la metà della circonferenza braccio più uno o due cm di vestibilità, 16/17 cm nel mio caso.

La scollatura, invece, è stata allargata di qualche cm ai lati e resa più profonda, con un effetto a barchetta.

Dovremo prestare attenzione ad avere la stessa misura della cintura alla base del corpino, 52 cm nel mio caso.

Confezione

Non ho aggiunto margini di cucitura in larghezza, dato che ho lavorato con un tessuto elasticizzato, ma li ho aggiunti alla cintura e alle parti che vanno unite alla cintura in modo da avere lo spazio necessario per l’elastico.

 


Taggato , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *